La piattaforma digitale Dahlia Tv ha interrotto le trasmissioni: l'annuncio del fallimento è arrivato qualche giorno fa , lasciando circa 300 mila telespettatori a fare i conti con lo schermo nero.

Questo infatti è il numero degli abbonati annuali che avevano pagato in anticipo il servizio televisivo, in gran parte dedicato allo sport e soprattutto al calcio, con la trasmissione di molte partite della Serie A e B.

Per tutelare i diritti dei consumatori, l'Adoc ha preparato una richiesta di rimborso che gli abbonati potranno inviare a Dahlia tramite raccomandata con ricevuta di ritorno. Il consiglio dell'associazione è di sospendere subito gli addebiti bancari e inviare una richiesta di disdetta dell'abbonamento; anche i possessori di una tessera ricaricabile potranno chiedere il risarcimento del credito residuo, inviando la tessera alla piattaforma televisiva la tessera e i dati di accredito.

In attesa del rimborso, gli ex clienti di Dahlia Tv possono sottoscrivere un nuovo abbonamento che gli permetta di accedere ad altri canali di sport, cultura e intrattenimento. Con Supermoney, il portale del confronto offerte di paytv, è possibile valutare le opzioni più convenienti per il digitale terrestre, il satellite, la tv su internet e sul telefonino.

'La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e all'attivazione di un link di riferimento'.