Per gli abbonati alla pay tv Sky è in arrivo Sky On Demand. A partire dai primi di luglio Sky Italia lancerà il nuovo servizio che permetterà a tutti i suoi clienti che possiedono una connessione internet di visualizzare oltre 1.000 contenuti della pay tv attraverso la rete. Grazie al servizio Sky On Demand, la pay tv satellitare renderà ancora più ricca e amplia la sua offerta di intrattenimento: film, serie TV, spettacoli, documentari, cartoni animati ed eventi sportivi, grazie alla tecnologia "progressive download", saranno sempre disponibili e ogni abbonato potrà decidere qualsiasi contenuto da guardare in ogni momento lo desideri.

Sky On Demand rappresenta quindi un'amplificazione e una sempre maggiore personalizzazione dell'offerta di Sky Italia. Per avere accesso a questo servizio è sufficiente che l'abbonato Sky abbia una connessione a banda larga. In questo caso sarà sufficiente collegare il decoder di Sky al modem e si potrà avere a disposizione, in modo del tutto gratuito, i contenuti "extra" che si desidera vedere. In questo modo l'offerta di contenuti disponibile può essere potenzialmente molto più ampia e personalizzabile.

Il nuovo servizio Sky On Demand sarà disponibile dai primi di luglio e non prevede dei costi aggiuntivi per tutti gli abbonati che possiedono un decoder My Sky HD compatibile. I primi ad essere abilitati saranno gli abbonati "più vecchi", cioè quelli che hanno sottoscritto un abbonamento prima del primo settembre 2011, mentre per tutti gli altri clienti, il servizio sarà disponibile da novembre. Fanno eccezione quanti hanno fatto abbonare a Sky un amico o un parente tramite l'iniziativa "Presenta un amico" o quanti hanno un contratto con Home Pack, l'offerta che unisce ai servizi televisivi via satellite di Sky un abbonamento Internet e voce di Fastweb. In questi due casi Sky On Demand sarà disponibile comunque dai primi di luglio, anche se gli abbonamenti sono successivi al primo settembre 2011.-