Il pallone della pay tv si è un po' sgonfiato. Nonostante la ricchissima offerta per la stagione 2012-2013 di Sky Sport, il calcio spagnolo è il grande assente della programmazione sportiva sul satellite. La Liga è partita lo scorso 18 agosto, ma i telespettatori italiani non hanno potuto assistere alle partite del Barcellona e del Real Madrid, come accadeva l'anno scorso.

Sky Italia non è ancora riuscita a rinnovare il contratto a causa dei costi troppo alti chiesti dalla società iberica che gestisce i diritti tv del campionato per l'estero. Per i fan delle merengues e dei blaugrana saltano, almeno per ora, le 3 partite a weekend previste dall'accordo appena scaduto. Sky non esclude di riuscire a recuperare la trattativa, anche perché l'assenza del calcio spagnolo è appesantita anche dal forfait della Bundesliga.

Il campionato tedesco è andato infatti in esclusiva a Eurosport, che non può trasmettere in Italia. Gli appassionati nostrani di calcio europeo dovranno "accontentarsi" della Premier League inglese, coperta al 60% dai canali di Sky Sport. Gli abbonati hanno comunque di che consolarsi: alle partite di oltremanica si aggiungono l'intera Serie A, la Champions League e l'Europa League, più la Serie B in pay per view.