Disdire l'abbonamento pay tv sembra essere una missione impossibile. È la denuncia di Altroconsumo, che raccoglie ogni giorno centinaia di segnalazioni di utenti che si sono persi nei meandri dei call center per l'assistenza clienti.

Altroconsumo disdetta Sky, Mediaset Premium e tutti i servizi legali a pagamento di Pay Tv - la denuncia di una serie di difficoltà insormontabili

"Il servizio clienti delle pay tv - Sky e Mediaset Premium, i colossi con più di otto milioni di abbonati - è un muro di gomma difficile da espugnare", sostiene Altroconsumo. Ogni tentativo di spiegare per telefono le proprie necessità a un operatore rischia di fallire, perché le attese sono interminabili, gli addetti sempre occupati e, quando si raggiunge l'obiettivo, le informazioni sono difficili da ottenere. Si aggiunga pure che si tratta sempre di numeri a pagamento e il quadro è completo.

L'unico modo che il consumatore ha a propria disposizione per far valere i propri diritti è - ricorda l'Associazione - diffidare formalmente (con raccomandata A/R) il provider pay tv, inviando copia del documento anche all'Antitrust. Tutte le informazioni necessarie per procedere contro simili disservizi sono consultabili online sul sito di Altroconsumo, insieme ai modelli di lettera da usare in caso di disdetta, recesso anticipato, illecite richieste di pagamento o mancata erogazione del servizio.

Altroconsumo disdetta Sky e Mediaset Premium passando dal Co.Re.Com

Se anche quest'arma non dovesse funzionare, si può arrivare alla controversia legale. Non prima, però, di aver tentato la strada della conciliazione. "Se hai scritto per far valere i tuoi diritti ma tutto tace, devi ricorrere alla conciliazione attraverso il Co.Re.Com. (Comitato regionale per le comunicazioni) competente della tua regione che deve cercare di far raggiungere alle parti un accordo. Un passaggio obbligatorio, anche per chi vuole andare subito davanti al giudice. Infatti, solo dopo il tentativo del Co.Re.Com. è possibile portare la lite davanti al giudice civile dove si può chiedere anche il risarcimento del danno", si legge nel vademecum Altroconsumo.

Disdetta Sky e Mediaset Premium

Ci sono comunque procedure consolidate per quanto riguarda la Disdetta Sky e la Disdetta Mediaset Premium, cerchiamo di tranquillizzare il consumatore, disdire questo genere di contratti è assolutamente possibile. Ci vuole pazienza e precisione nel svolgere le procedure indicate

Disdetta Sky

La disdetta Sky può essere effettuata scaricando gli appositi moduli che troverete all'interno del sito ufficiale Sky. Ci sono tre modalità di disdetta che comprendono tre situazioni specifiche:

  • Disdetta Sky prima dei 14 giorni di prova
  • Disdetta Sky in concomitanza con la scadenza naturale del contratto
  • Disdetta Sky oltre la scadenza naturale del contratto

Bisogna inviare le raccomandate con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo.

SKY Casella Postale 13057 – 20141 Milano.

Disdetta Mediaset Premium

Anche per quanto riguarda la procedura di disdetta Mediaset Premium esiste una specifica ed apposita procedura, quindi non c'è da preoccuparsi, bisogna solamente avere pazienza e seguire nel dettaglio la procedura standard di Mediaset Premium

Bisogna recarsi innanzitutto sul sito ufficiale di Mediaset Premium e scaricare l'apposito modulo, tenendo presente che anche qui le procedure sono tre in relazione alla situazione in cui si trova:

  • disdetta Mediaset Premium entro 14 giorni dalla stipula del contratto
  • disdetta Mediaset Premium oltre la scadenza naturale del contratto
  • disdetta Mediaset Premium in coincidenza con la scadenza naturale del contratto


RTI S.P.A Casella Postale 101, 20900 Monza (MB).