Il venerdì di Sky Cinema 1 riempie la programmazione di canditi e uvetta, come un panettone. Anzi, un cinepanettone. Dopo il successo estivo delle commedie italiane firmate Vanzina e Parenti, la pay tv regala ai telespettatori la possibilità di rivedere gli evergreen della risata tricolore degli anni '80, '90 e 2000.

La scelta editoriale ha fatto storcere il naso a diversi addetti ai lavori, tra cui il critico cinematografico del Corriere della Sera Paolo Mereghetti, non proprio entusiasta dello spot che pubblicizza il nuovo appuntamento del venerdì. Nel promo, quattro persone che scimmiottano gli intellettuali propongono diverse alternative culturali che il buon vecchio Fantozzi non esiterebbe a definire "una c… pazzesca". Alla fine, tutti sono pienamente concordi sulla scelta del cinepanettone, con tanti saluti a Kiarostami & co.

Piacciano o no, sono sicuramente uno spaccato significativo del cinema italiano. Certo, "Vacanze di Natale" non è "Il Sorpasso", né "Amici miei", ma De Sica, Boldi, Greggio e soci hanno trovato un loro modo di far sorridere lo Stivale. Insomma, chi non teme le ire dell'amico supercinefilo potrà sintonizzarsi su Sky Cinema 1 ogni venerdì alle 21.15. Il primo film "in cartellone" è proprio "Vacanze di Natale".