La telefonia mobile sta cambiando velocemente il mondo del web, quello dell'informazione e quello della televisione. Secondo una ricerca della società di analisi Parks Associate, che abbiamo già citato, in Europa Occidentale il 66% degli abbonatiai servizi di pay tv ha accesso servizi televisivi multiscreen, vale a dire che sempre più utenti guardano la televisione a pagamento su tablet e smartphone.

I principali operatori di pay tv l'hanno capito e si sono mossi da subito di conseguenza: si pensi alle app realizzate da Sky e Mediaset Premium per la fruizione della pay tv su tablet e smartphone.

Stuart Sikes, presidente di Parks Associates ha spiegato come la rapida diffusione dei servizi multischermo sia legata alla concorrenza dei servizi OTT, oltre che alla diffusione capillare della banda larga e a quella del connected device. Il futuro sembra essere già arrivato e ci riserverà cambiamenti repentini.