Il Redditometro 2013 non finisce di stupire gli italiani, già vessati della pressione fiscale e dalla crisi economica galoppante: anche gli abbonamenti pay tv verranno considerati.

Il Redditometro 2013, infatti, passerà in rassegna migliaia di cittadini italiani che in molti casi dovranno giustificarsi anche per cose che possono essere considerate esigue. Ma quali sono le voci di spesa del Redditometro 2013?

Riportiamo le 7 categorie del Redditometro 2013 segnalate dalla CGIA di Mestre:
1. Abitazione; 2. Mezzi di trasporto; 3. Assicurazioni e contributi previdenziali; 4.Istruzione; 5.Attività sportive-ricreative e cura della persona; 6. Altre spese significative; 7. Investimenti immobiliari e mobiliari netti.

Inoltre, tra le 100 voci appartenenti alle categorie troviamo: elettrodomestici, preziosi, gioco online, e abbonamenti alle pay tv.