Joe Bastianich, il giudice americano di origini friulane di MasterChef, programma trasmesso su Sky, è presente a Vinitaly con un suo stand, dato che la famiglia è anche produttrice di vino.

Intervistato a Decanter, la trasmissione radiofonica di Radio 2 Rai, ha esaltato le qualità dei vigneti marchigiani e si è rivelato un grande appassionato del Verdicchio: "Le Marche hanno la grande fortuna di avere il vigneto autoctono forse più nobile di tutta Italia. Sono un grande amante del Verdicchio, davvero il più grande tra i vigneti autoctoni italiani, ancora di più del Tocai friulano, che penso sia il secondo tra i vigneti del territorio".

Per questa volta il severo giudice di MasterChef starà dietro al banco e si farà giudicare dai sommeliers e dagli appassionati di vino, dato che sarà presente con uno stand del suo vino prodotto tra il Friuli e la Toscana. E' presente anche la vincitrice della seconda edizione del programma di Sky, Tiziana Stefanelli, che ha preparato la sua specialità, cioè il piatto Nike, per accompagnarlo con il vino Adeo 2010. La neo-chef, vincendo la seconda stagione del programma culinario, ha ottenuto 100 mila euro e la possibilità di pubblicare il suo primo libro di ricette.

Sky ha già annunciato che ci sarà una terza edizione del talent show, tanto che a maggio partiranno le selezioni per i concorrenti ed è stato già confermato anche il cast dei giudici (Joe Bastianich, Carlo Cracco e Bruno Barbieri). Sono stati acquistati anche i diritti del format MasterChef Junior, che avrà come protagonisti aspiranti cuochi dai 9 ai 13 anni.