Mancano poche ore alla partita dell'Olimpico Lazio-Juventus, di stasera 15 aprile 2013, calcio d'inizio alle ore 20:45 con diretta sulle pay tv Sky eMediaset Premium, in streaming per Pc, smartphone e tablet, tramite l'applicazione Sky Go e Premium Play.

Andiamo alla scoperta delle probabili formazioni, ma prima il pronostico di Lazio-Juventus del 15 aprile 2013.

Entrambe le squadre sono uscite proprio la settimana scorsa dalle competizioni europee, uscite sconfitte per 2-0 in trasferta, hanno tentato il colpaccio nelle partite di ritorno, la Lazio non è andata oltre un pareggio, mentre la Juventus è uscita ridimensionata, perdendo anche davanti al proprio pubblico.

E' la partita giusta per rifarsi, ci sono anche le motivazioni per tutte e due le squadre, infatti la Lazio può approfittare del mezzo passo falso del Milan, per accorciare il distacco dal terzo posto, vincendo si porterebbe al quinto posto nella classifica di Serie A 2013, staccando nuovamente la Roma, a 1 punto dalla Fiorentina (quarta), e a -5 dai rossoneri.

Grande occasione anche per la Juventus, che con i tre punti potrebbe vincere almeno virtualmente il suo secondo scudetto consecutivo, portandosi a +11 dal Napoli, che alla fine sarebbero 12 visto il vantaggio negli scontri diretti. Sebbene la squadra di Petkovic sia molto solida in casa, stavolta si presenta con una difesa che è a dir poco in emergenza, assenti Giovinco e Chiellini per Conte, ma la rosa è ampia e sufficiente. Pronostico 1-2.

Davvero lunga la lista dei giocatori indisponibili per i padroni di casa, infortunati Pereirinha e Dias, oltre ai soliti Brocchi e Konko, mentre Radu, Lulic e Biava sono squalificati, la buona notizia è che Gonzales sembra poter recuperare, così come ormai pronti sono Mauri, Klose ed Ederson.

Probabili formazioni Lazio-Juventus 2013, posticipo 32esima giornata di Serie A

Lazio (4-1-4-1): Marchetti; Gonzales, Cana, Biava, Ciani, Stankevicius; Ledesma, Candreva, Mauri, Onazi; Hernanes, Klose.

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Peluso; Lichtsteiner, Pogba, Pirlo, Vidal, Asamoah; Vucinic, Matri.