Stasera 8 aprile 2013, per il Monday Night della Premier League, potrete seguire il derby Manchester United-Manchester City in diretta tv su Sky Supercalcio e Sky Calcio 2 alle ore 21, oppure in streaming su Sky Go per gli abbonati.

Pronostico Manchester United-Manchester City: la squadra di Mancini dovrebbe compiere un'impresa per agguantare quella di Ferguson che si avvia a vincere la Premier League con 15 punti di vantaggio proprio sull'avversario di stasera 8 aprile 2013.

C'è però da vendicare la sconfitta del girone di andata, i Citizens persero 3-2 in casa, ora all'Old Trafford, è questione di salvare una stagione che la voleva difendere meglio il titolo vinto l'anno scorso all'ultimo minuto dell'ultima giornata di Premier League.

I Red Devils devono digerire due recenti pesanti eliminazioni, quella di qualche settimana fa in Champions League, con l'eliminazione agli ottavi da parte del Real Madrid, e quella recentissima di FA Cup, nel replay dei quarti contro il Chelsea. Insomma, gli ingredienti per una grande partita ci sono tutti, e poi basta dire "Derby di Manchester" e i tifosi vanno in fibrillazione.

La partita ha la sua chiave di lettura, il solito possesso palla dello United, che cercherà di far uscire il City per poi trovare qualche verticalizzazione o attaccare dalla fasce. Con Van Persie, Rooney e probabilmente Kagawa, c'è grande rapidità e molte soluzioni per l'attacco di Ferguson.

Volente o nolente, non credo che Mancini voglia sbilanciare la sua squadra con uno strenuo pressing o attaccando con tutti gli uomini, certo che la tendenza sarebbe quella, con Aguero che finge da punta, Silva e Tevez alle spalle e probabilmente anche Nasri, tecnica ce n'è da vendere, ma puntare sulle ripartenze è la tattica migliore. Dovremmo assistere a molti gol, difficile immaginare che una delle due squadre possa non segnare. Pronostico 2-2.

Probabili formazioni Manchester United-Manchester City 8 aprile 2013 - 32esima Premier League

Manchester United (4-2-4): De Gea; Rafael, Vidic, Ferdinand, Evra; Cleverley, Carrick; Valencia, Van Persie, Kagawa, Rooney.

Manchester City (4-2-3-1): Hart; Kompany, Nastasic, Clichy, Zabaleta; Barry, Tourè; Nasri, Silva, Aguero, Tevez.