Scopriamo da quale pay tv è garantita la diretta live streaming di Sassuolo-Padova, oltre alle formazioni ed il pronostico dell'incontro valido per il posticipo della 40^ giornata del campionato di Serie B 2012-2013, giunto ormai alle sue battute conclusive.

LA STORIA - I padroni di casa del Sassuolo hanno in mano tre punti che definirli storici sarebbe quasi un eufemismo. Qualora infatti i ragazzi allenati da Eusebio Di Francesco dovessero superare il Padova questa sera al Braglia otterrebbero la promozione aritmetica in Serie A. Un traguardo appunto storico, dal momento che la squadra modenese non ha mai partecipato al campionato della massima serie. Un obiettivo ad inizio stagione impensabile, anche per i tifosi più ottimisti, ma diventato concreto e sopratutto meritato di giornata in giornata, fino a quella che si appresta a vivere oggi la città emiliana.

VOGLIA DI RIVINCITA - Non sarà però una passeggiata per il Sassuolo, nonostante gli ospiti non abbiano ormai più nulla da chiedere a questo campionato, che li vede sì salvi ma anche fuori dai giochi play off. Il Padova infatti è allenato da un certo Fulvio Pea, scaricato proprio dagli emiliani al termine della scorsa stagione, dopo aver condotto la squadra fino alla semifinale play off, poi persa, contro la Sampdoria.

COME VEDERLA - La diretta live streaming di Sassuolo-Padova sarà offerta da Mediaset Premium, con il collegamento su Premium Calcio (canale 370 del digitale terrestre) che inizierà poco prima delle 20.45, orario fissato per il via da parte dell'arbitro al match.

IL PRONOSTICO - Nonostante la presenza sulla panchina del Padova dell'ex Fulvio Pea, le diverse motivazioni delle due squadre dovrebbero bastare per consentire ai tifosi del Sassuolo di festeggiare una vittoria storica, quella della promozione in Serie A. (Sassuolo-Padova: 1)

Le probabili formazioni di Sassuolo-Padova

Sassuolo (4-3-3): Pigliacelli, Laverone, Terranova, Bianco, Longhi, Chibsah, Magnanelli, Missiroli, Boakye, Pavoletti, Berardi. Allenatore: Di Francesco.

Padova (3-4-2-1): Silvestri, Dellafiore, Piccinni, Trevisan, Rispoli, Iori, De Feudis, Renzetti, Cutolo, Ze Eduardo, Babacar. Allenatore: Pea.