Per la nazionale italiana di Prandelli si avvicina l'esordio nella Confederations Cup 2013 in Brasile. Domenica 16 giugno si disputerà Messico-Italia, partita valida per il girone A, la sceonda per l'esattezza dopo quella del giorno prima, Brasile-Giappone. Prima di passare alle anticipazioni, al pronostico e alle probabili formazioni con le novità di Prandelli causa anche lo stop di El Shaarawy, ecco l'orario tv della sfida sulla Rai e su Sky .

Potrete seguire la diretta tv di Messico-Italia 16 giugno 2013 con inizio alle ore 21 Italiane per l'esordio degli azzurri in Confederations Cup, con il satellite su Sky Sport 1, Supercalcio e Calcio 1 HD, con il digitale terrestre su Rai 1. E' possibile la visione della partita anche in diretta streaming da tablet, pc e smartphone tramite l'applicazione SkyGo oppure andando sul sito della Rai e cliccando sul canale dedito a trasmettere Messico-Italia (Rai Uno) per avviare la diretta web.

Probabili formazioni Messico-Italia, Confederations Cup 2013

Dicevamo dello stop di El Shaarawy a causa di un affaticamento muscolare, d'altronde questo e la mediocre prestazione di tutta la squadra contro Haiti e ancor prima contro la Repubblica Ceca, hanno costretto Prandelli a rivedere il modulo tattico e anche le scelte dei titolari per la formazione azzurra che scenderà in campo contro il Messico, domenica sera 16 giugno.

Provato già più volte in allenamento, il mister sembra orientato sul modulo con due trequartisti dietro ad un'unica punta, a centrocampo niente rombo e difesa sempre a quattro. Meglio così visto che il modulo a tre punte ha convinto poco e quello con il rombo di centrocampo ancora meno, sarà anche un problema di motivazioni e soprattutto condizione fisica che dovrebbe arrivare nel corso di questa Confederations Cup 2013, ma questa Italia rischia davvero una brutta figura.

Italia (4-3-2-1): Buffon; Abate, Barzagli, Chiellini, De Sciglio; Pirlo, De Rossi, Montolivo; Marchisio, Giaccherini; Balotelli.

Non facile da affrontare la formazione messicana, ricordiamo che in attacco può contare su Dos Santos o in alternativa alla sorpresa De Nigris, punto fermo il noto Chicharito Hernandez che milita nel Manchester United. Per il resto qualche giovane talento come il centrocampista Aquino, ma anche giocatori di esperienza come Torrado e Guardado. Pronostico Messico-Italia 2-2.