Il GP Canada F1 2013 si è dimostrato anche quest'anno un circuito che porta sorprese: i risultati e la classifica piloti e costruttori della gara di Montreal trasmessa in diretta tv su Sky e Rai, sono davvero quasi senza precedenti, con un Vettel che ha umiliato persino Raikkonen già da metà competizione.

Il tedesco della Red Bull, che con ieri ha consolidato la propria leadership nel mondiale, ha infatti doppiato tutti dalla sesta posizione in poi, raggiungendo un dominio record che per certi versi può anche essere considerato incredibile: già dal primo giro il distacco è subito divenuto evidente con ben due secondi alle due Mercedes, decretando già dopo poche curve la vittoria definitiva.

Grande prova anche per Alonso che, dalla sesta posizione e dopo aver vinto il duello nel finale con Hamilton, è riuscito ad arrivare al secondo posto relegando il pilota inglese al terzo posizionamento sul podio.

Anche Massa, partito dalla sedicesima posizione, è riuscito ad arrivare ottavo superando addirittura nei giri finali l'ex compagno di squadra Raikkonen.

Mark Webber, con l'altra Red Bull, raggiunge invece la quarta posizione con la soddisfazione del giro più veloce (1'16"182). Nico Rosberg con la seconda Mercedes chiude al quinto posto, ultimo dei piloti non doppiati da Vettel con 1'09" dal capolista.

Nella classifica piloti, Vettel sale a 132 punti e sembra davvero proiettato verso il titolo, stando però attento ad un Alonso che guadagna il secondo posto con 96 punti. Terzo è Raikkonen con 88. Hamilton è invece quarto a 77.

5) Webber: 69 punti;
6) Rosperg: 57 punti;
7) Massa: 49 punti;
8) Di Resta: 34 punti;
9) Grosjean: 26 punti;
10) Button: 25 punti;
11) Sutil: 17 punti;
12) Vergne: 13 punti;
13) Perez: 12 punti;
14) Ricciardo: 7 punti;
15) Hülkenberg: 5 punti.

Nella classifica costruttori, invece, Red Bull è al comando con 201 punti contro i 145 della Ferrari mentre Mercedes è terza con 134 punti.

04) Lotus: 114 punti;
05) Sahara Force India: 51 punti.