Giovedì sera si giocherà Italia-Spagna, gara valida per la semifinale di Confederations Cup. La partita si giocherà alle 21 ore italiane, e sarà trasmessa in diretta tv su RaiUno e su Sky. Inoltre è disponibile lo streaming su Skygo e sulla Rai. A Fortaleza gli uomini di Prandelli proveranno l'impresa contro la Spagna campione del Mondo e due volte campione d'Europa. Una vera corazzata, che la Nazionale azzurra dovrà affrontare quasi sicuramente senza Balotelli, la stella dell'Italia uscita malconcia dalla battaglia contro il Brasile.

Tuttavia Prandelli non è un allenatore che ama fasciarsi la testa prima di essersela rotta. Nonostante i pronostici siano tutti a favore della Spagna, vale la pena ovviamente di provarci. Nel clan Italia brucia ancora l'umiliante 4-0 che gli spagnoli rifilarono giusto un anno fa alla truppa azzurra nella finale dell'Europeo. Prandelli sembra orientato a confermare il 4-3-2-1, che finora ha funzionato a corrente alternata.

In porta Buffon, voglioso di cancellare la prestazione negativa contro il Brasile. A destra giocherà Maggio al posto dell'infortunato Abate, per lui Confederations Cup finita. A sinistra De Sciglio, mentre al centro della difesa Barzagli riprenderà il suo posto al fianco di Chiellini. A centrocampo Pirlo ritornerà in cabina di regia anche se non è al meglio. Ai suoi fianchi De Rossi, che ha scontato la squalifica, e Montolivo recuperato dopo la pallonata al capo contro il Brasile. Come trequartisti agiranno Giaccherini, una delle rivelazioni di questa competizione, e Marchisio. L'unica punta sarà Gilardino.

La Spagna si schiererà col consueto 4-3-3, pochi dubbi per Del Bosque. In porta Casillas, che dopo le liti con Mourinho ritrova il posto da titolare nella Nazionale. Difesa a quattro con Arbeloa, Piquè, Sergio Ramos e Jordi Alba. Centrocampo tutto azulgrana con Busquets, Xavi e Pedro. Fabregas è in forte dubbio, al suo posto potrebbe giocare Mata. La prima punta sarà Torres, insidiato però da Soldado. Pedro completerà il tridente d'attacco spagnolo.

PROBABILI FORMAZIONI

ITALIA (4-3-2-1): Buffon; Maggio, Barzagli, Chiellini, De Sciglio; De Rossi, Pirlo, Montolivo; Giaccherini, Marchisio; Gilardino. ALL. Prandelli.

SPAGNA (4-3-3): Casillas; Arbeloa, Piquè, Sergio Ramos, Jordi Alba; Busquets, Xavi, Iniesta; Mata, Torres, Pedro. ALL. Del Bosque.