Prima dei pronostici delle semifinali di Confederations Cup 2013 e degli orari relativi alla diretta tv-streaming, ecco cosa è successo ieri, quando è terminata la fase a giorni. Domenica si sono disputate le ultime due partite che hanno registrato i seguenti risultati: Nigeria-Spagna 0-3 e Uruguay-Tahiti 8-0.

Dunque come già si sapeva, Spagna prima classificata e Uruguay seconda per il girone B, che affronteranno rispettivamente nelle semifinali la seconda del girone A, l'Italia, e la vincente, il Brasile.

La Confederations Cup 2013 riprenderà il 26 giugno 2013 con la prima semifinale, Brasile-Uruguay con diretta tv Sky e Rai 1 alle ore 21.

La seconda semifinale si disputerà il 27 giugno 2013 è vedrà in campo Italia-Spagna la cui diretta tv sarà sempre alle ore 21 e naturalmente trasmessa da Sky e Rai 1.

Brasile-Uruguay e Italia-Spagna saranno visibili anche in diretta streaming sul sito Rai.it e andando sul menù diretta web e indicando il canale televisivo (RaiUno), oppure sempre da pc, tablet e smartphone, tramite l'applicazione Sky Go.

Andiamo ai prossimi pronostici per le semifinali della Confederations Cup 2013.

Pronostico Brasile-Uruguay: a parte la vittoria scontata e netta contro Tahiti, gli uruguagi allenati da Tabarez hanno dimostrato una certà difficoltà nel rifornire le punte Suarez e Cavani, mentre anche la difesa non si sta cmportando in modo irreprensibile.

I verdeoro non avevano brillato particolarmente prima della sfida contro l'Italia, mentre la difesa aveva permesso a Julio Cesar di non incassare reti. Ci hanno pensato Giaccherini prima e Chiellini poi a violare la loro porta, ma con un Neymar incisivo e il tifo a favore, non che individualità nettamente migliori in difesa e a centrocampo, la nazionale di Scolasri parte da strafavorita. Pronostico 2-0.

Pronostico Italia-Spagna: ancora brutte notizie per la nazionale di Prandelli, Abate va a casa per la lussazione alla spalla e soprattutto Balotelli non ci sarà a causa di un infortunio particolare. Dovrebbe recuperare Pirlo e forse anche Montolivo.

I migliori "piedi" o quasi saranno dunque fuori, già sembrava imbattibile la Spagna, ora lo sembra ancora di più con la squadra al completo e una Italia che arranca e che con queste assenze è ancora meno quotata. Prandelli potrebbe ricorrere all'ennesimo stravolgimento tattico, magari una difesa a tre con un centrocampo a cinque e due punte, o magari ancora un antico 4-3-3.

Per quanto riguarda la scelta dei singoli, chissà che non si possa rivedere titolare El Shaarawi, a prescindere dalle decisioni del mister…Pronostico Italia-Spagna 1-3.