Oggi, 26 Luglio 2013, durante le seconde prove libere di Formula 1 del GP d'Ungheria andate in diretta su Sky Sport F1 HD e sulla Rai, Vettel ha dato una grandissima prova della superiorità delle Red Bull correndo magistralmente e in assoluta regolarità sul tortuoso circuito ungherese e riconfermando a gran voce al mondo intero di essere in assoluto il più veloce di tutti. Il tedesco ha fermato il cronometro sull' 1'21"264. Sebastian Vettel, classe 1987 e attuale campione del mondo, già ieri aveva dichiarato di voler assolutamente vincere il anche il GP d'Ungheria e, a quanto sembra dai risultati che ci regala ad ogni gara, il suo sogno non è assolutamente irraggiungibile, anzi.

Primo assoluto nelle due prove libere del GP d'Ungheria in programma oggi, Sebastian Vettel supera Mark Webber (Red Bull) e Romain Grosjean (Lotus), il primo di pochi millesimi di secondo (tempo di Webber 1'21"308) mentre il terzo di quasi 2 decimi di secondo (tempo di Grosejean 1'21"426). Fernando Alonso si piazza discretamente fermando il cronometro sull'1'21"426 e Felipe Massa lo insegue al quinto posto con il tempo di 1'21"544. Belle seconde prove libere anche per la Ferrari dunque, che lasciano ben sperare per domani e soprattutto per una decente qualificazione per domenica 28 Luglio 2013, giorno in cui si disputerà la gara vera e propria. Alla fine di queste seconde prove libere in sesta posizione troviamo la Mercedes di Lewis Hamilton (1'21"802) e, subito dopo, in settima posizione, quella del compagno di scuderia Rosberg (1'21"991). Ottime prove libere oggi dunque non son solo per le Red Bull e i numerosi fan di questa scuderia.

Vediamo ora gli orari della diretta Sky delle prove e delle qualifiche F1 del GP d'Ungheria 2013 in programma per domani sabato 27 Luglio 2013:

  • Terze Prove Libere: dalle 11:00 fino alle 12:00 canale Sky Sport F1 HD
  • Qualifiche: dalle 14:00 alle 15:00 canale Sky Sport F1 HD
  • Domenica 28 Luglio 2013 invece verrà trasmessa la vera e propria gara del GP d'Ungheria in diretta alle ore 14:00 sempre su Sky Sport F1 HD.

Il GP d'Ungheria, prevede un percorso che impegnerà i piloti per ben 306,630 km distribuiti in 70 giri. Durante la sua prima edizione vinse Tazio Nuvolari. Il circuito è tortuoso ed è molto difficile azzardare un sorpasso: la strategia migliore consiste quindi nel riuscire a posizionarsi bene in pole position, nello stringere il più possibile le curve, risparmiando qualche millesimo di secondo, e nell'applicare un'intelligente strategia di gara.