Domenica 28 luglio si correrà il Gran Premio di Ungheria dopo le tre settimane di pausa durante il mese di luglio. Si tratta della decima corsa della stagione, con la lotta al titolo che entra nel vivo. Sebastian Vettel continua a dominare la classifica piloti, seguito dal ferrarista Fernando Alonso, staccato di trentaquattro punti e seguito a sua volta da Raikkonen a meno sette dallo spagnolo.

Questa volta il Gran Premio non sarà tramesso solamente da Sky, ma anche dalla Rai per la gioia delle migliaia di telespettatori che non hanno digerito l'esclusiva a favore di Sky per più della metà dei GP stagionali. I canali Sky Sport F1 e Raidue nella giornata di domani, sabato 27, trasmetteranno in diretta le prove ufficiali alle ore 14. La gara sarà sempre alle 14 di domenica e sarà possibile seguirla sia su Sky Sport F1 che su Raidue.

Per chi ha l'abbonamento a Sky Go, sarà possibile vedere la gara anche sul proprio pc direttamente dal sito di Sky o dal proprio smartphone o tablet con la relativa applicazione, così come per il sito o l'applicazione della Rai.

I piloti che hanno collezionato più vittorie a Budapest sono Micheal Schumacher con quattro successi e Ayrton Senna con tre, con la Ferrari che non si impone in Ungheria dal lontano 2004 proprio con il tedesco. Nel frattempo Alonso manda una frecciata a Vettel affermando che qualunque pilota sieda sulla RedBull può arrivare primo anche se si è detto favorevole ad un suo approdo in Ferrari come prossimo compagno di squadra affermando che sarebbe positivo sia per la rossa di Maranello che per se stesso.