Il Gran Premio di Ungheria F1 2013 entrerà nel vivo oggi con la disputa delle prove libere, ma da domani sabato 27 luglio si farà sul serio con le qualifiche e poi con la gara di domenica 28 luglio, trasmesse in diretta tv da Rai e Sky al consueto orario dei Gran Premi europei.

Il Gran Premio di Ungheria è considerato dai tecnici dai piloti e dai dirigenti della Ferrari cruciale per la lotta per la conquista del titolo mondiale piloto, come dimostra l'intervista concessa nei giorni scorsi al Tg da Fernando Alonso, nel corso della quale la prima guida della scuderia del cavallino ha affermato che gli oltre 30 punti di distacco dal campione del mondo Vettel cominciano ad essere troppi.

Sicuramente, già le prove libere del Gran Premio Ungheria F1 2013 daranno dei segnali importanti sui rapporti di forza tra le vetture impegnate nella corsa al titolo mondiale, ma sarà durante le qualifiche di domani, trasmesse in diretta tv dalle 14,00 da Rai 2 Hd e da Sky sport F1 Hd, che si comincerà a fare sul serio, con l'assegnazione della pole e delle posizioni in griglia di partenza, fondamentali per la gara di domenica 28 luglio.

La gara di domenica del Gran Premio Ungheria F1 2013 partirà al consueto orario dei gran premi disputati nel vecchio continente, ossia alle 14,00 ora italiana, con diretta tv su Rai 2 e su Sky Sport F1 HD e la circostanza che questa di Ungheria sia una delle poche gare del circuito di Formula 1 di questo anno che sarà trasmessa in diretta anche in chiaro dalla Rai contribuirà sicuramente a far si che l'appuntamento sportivo venga seguito da un numero ancora maggiore di appassionati.

Permane tra i commentatori ed i tecnici una certa preoccupazione per la tenuta degli pneumatici delle vetture durante questo Gran Premio, dopo i numerosi problemi occorsi ai piloti sopratutto in Germania, ma ci si affida alla tenuta delle gomme manifestatasi a Silverstone e sulla preparazione dei tecnici addetti a questo settore.