Terminate le prove libere del venerdì, si attendono le qualifiche di Formula 1 di sabato 27 luglio 2013 per il GP d'Ungheria a Budapest. Prima dei commenti e dei risultati, ecco il dettaglio degli orari tv della terza sessione di prove libere e delle qualifiche previste per domani che come tutto questo weekend, potranno essere seguite con le dirette tv Sky e Rai, oppure in live streaming sul sito Rai e tramite l'applicazione Sky Go da pc, tablet e smartphone.

Sabato 27 luglio (ore 11:00-12:00) le prove libere 3 con la diretta tv su Sky Sport F1 HD oppure su RaiSport 1.

Alle ore 14:00 avranno inzio le qualifiche con la diretta tv su Rai 2 e Sky Sport F1 HD.

Le qualifiche di Formula 1 che si svolgeranno a temperature esterne e dell'asfalto sulla pista dell'Hungaroring, molto sostenute, potrebbero essere decisive per la gara di domenica in occasione di questo GP d'Ungheria 2013.

In effetti a Budapest si corre su un tracciato di soli 3,5 km circa, diverse curve importanti e praticamente solo un vero rettilineo, queste sue peculiarità renderanno quasi impossibili i sorpassi salvo che nell'unico rettilineo. Fondamentali per questi motivi le qualifiche di sabato 27 luglio.

Se ci si dovesse basare solo sulle prove libere del venerdì, allora diventerebbe facile pronosticare una prima fila Red Bull e una seconda fila che vedrebbe in lotta tre team. Per adesso la Ferrari sembrerebbe messa bene, ma la Lotus le è vicina e le Mercedes viste oggi sono apparse stranamente lente con le prestazioni di Hamilton e Rosberg poco convincenti.

In realtà le Mercedes sono sempre andate benissimo nelle qualifiche di F1 2013 sino ad ora, è probabile dunque che i due piloti non siano usciti allo scoperto, domani sapremo dove sta la verità. Il timore per tutti gli appassionati di Formula 1, è che in questo GP d'Ungheria la cui gara si svolgerà domenica pomeriggio alle ore 14:00 e con la diretta tv su SkySport F1 HD e Rai 1, possa essere vinta ancora da Vettel.

Tutto questo vorrebbe dire un mondiale di F1 2013 orientato verso una fuga del pilota Red Bull all'interno della classifica piloti dove conta già 34 punti di vantaggio sul pilota Ferrari, Fernando Alonso. Attendiamo dunque le qualifiche sperando che possano smentire le impressioni date dalle prove libere odierne e che si possa auspicare una stagione per più combattuta.