Questa è la programmazione in prima serata di oggi, mercoledì 24 luglio 2013, sui principali canali in chiaro e sulle Pay-tv.

Alle 21:15 su Raiuno va in onda la terza stagione della serie televisiva tedesca "Last Cop - L'ultimo sbirro" con il 1° episodio dal titolo "Il premuroso".

Alle 21:10 su Raidue va in onda la quarta puntata di "Virus - Il contagio delle idee", programma di approfondimento condotto da Nicola Porro. Il tema di stasera è "il lavoro invisibile": dalle aziende che chiudono ai giovani laureati in fila per le vendemmie estive, quello del lavoro è un problema cruciale del nostro Paese. Ospiti della puntata: l'ex ministro dell'economia Giulio Tremonti, il segretario generale della Fiom Cgil Maurizio Landini, l'economista Giulio Sapelli e il corrispondente dell'emittente tedesca NTV Udo Gumpel.

Alle 21:05 su Raitre va in onda la versione restaurata del film "C'eravamo tanto amati", pellicola del 1974 diretta da Ettore Scola. È la storia di tre ex partigiani, Gianni, Antonio e Nicola, interpretati rispettivamente da Vittorio Gassman, Nino Manfredi e Stefano Satta Flores, divenuti amici durante i giorni della liberazione, che si rincontreranno a distanza di anni in due occasioni, e sarà anche un modo per tracciare una sorta di bilancio della loro vita.

Alle 21:10 su Rete 4 va in onda il film "Il secondo tragico Fantozzi", pellicola del 1976 diretta da Luciano Salce. Continuano le disastrose vicende del ragionier Ugo Fantozzi, che stavolta è stato sorteggiato per accompagnare al casinò di Montecarlo un suo superiore "malato" di superstizione.

Alle 21:10 su Canale 5 va in onda "Studio 5", programma condotto da Alfonso Signorini che ripropone le trasmissioni più famose dei trent'anni della rete con filmati, interviste e ospiti in studio.

Alle 21:10 su Italia 1 va in onda la seconda stagione della serie televisiva statunitense "Person of interest" (5° episodio: "Prima pagina"; 6° episodio: "Un uomo normale").

Alle 21:10 su La7 va in onda il film "Rob Roy", pellicola del 1995 diretta da Michael Caton-Jones. Liam Neeson è Rob Roy, un capo clan scozzese che si rifiuta di testimoniare il falso, e per questo motivo vedrà distrutti il suo bestiame e la sua casa dagli uomini del marchese Montrose, capitanati dal cinico Archibald Cunningham (Tim Roth). Ma lo stesso Rob Roy avrà modo di vendicarsi dell'affronto.

Alle 21:15 sul canale Premium Cinema Comedy va in onda il film "Torno a vivere da solo", pellicola del 2008 diretta da Jerry Calà, sequel del cult movie "Vado a vivere da solo" del 1982. Gerry è un immobiliarista di successo sposato con Francesca (Tosca D'Aquino), tra i due qualcosa però comincia a non funzionare più e si separano. Gerry non esiterà a trovarsi subito un'amante, Jessica (Eva Henger), mentre l'amico Ivano (Enzo Iacchetti) lo porterà a vivere nel suo vecchio appartamento sui Navigli.

Alle 21:15 sul canale Sky Cinema 1 va in onda il film "Scusa ma ti voglio sposare", pellicola del 2010 diretta da Federico Moccia. Niki (Michela Quattrociocche) e Alex (Raul Bova) vivono felicemente insieme nonostante la differenza di età. Alex, durante un weekend a Parigi, a sopresa chede a Niki di sposarlo. Ma a causa dell'invadenza delle future cognate sui preparativi del matrimonio il rapporto tra i due si incrina, e Niki decide così di lasciare Alex con una lettera. La ragazza si consolerà con una vacanza a Ibiza insieme a Guido, un coetaneo appassionato di poesia, conosciuto all'università.