Dopo la strepistosa tappa con la doppia scalata dell'Alpe d'Huez, si è conclusa da poco la 19esima tappa alpina (Le Bourg-d'Oisans - Le Grand-Bornand) del Tour de France 2013 che presentava 5 GP della montagna per un percorso di ben 204,5 km. Prima di darvi le notizie sull'esito della tappa del 19 luglio e la relativa classifica generale aggiornata, ricordiamo che la 20esima tappa del Tour de France 2013 che si correrà sabato 20 luglio sarà trasmessa in diretta tv su Rai Tre dalle ore 14:50 circa, e Raisport 2 che si occuperà anche di altri servizi con l'anteprima di tappa, ma anche in Pay tv su Eurosport dalle ore 13:30 circa. Sarà possibile seguire anche questa 20esima tappa in streaming sul sito della Rai e selezionando la diretta web Raisport. In seguito i dettagli del percorso e dell'altimetria della tappa.

Risultati 19esima tappa Tour de France 2013 del 19 luglio

Tappone alpino dopo l'arrivo all'Alpe d'Huez del giorno precedente, ci si attendono sin da subito gli attacchi degli avversari di Froome nell'estremo tentativo di rosicchiargli qualcosa in classifica in attesa dell'ultimo tentativo previsto per la penultima tappa di sabato.

Chi parte all'attacco però è il coraggioso Pierre Rolland che arriva ad accumulare oltre 11 minuti di vantaggio sul gruppo della maglia gialla e quasi 2 minuti su un altro gruppetto di inseguitori (nessun big per la classifica generale) composto da una ventina di corridori, tutto questo a circa 50 km dal termine della 19esima tappa.

Pur senza tirare, il gruppo della maglia gialla e degli altri big sonnecchia o forse è troppo stanco per lo sforzo sull'Alpe d'Huez di ieri, ma è davvero incredibile non riuscire a provarci almeno a mettere in difficoltà Froome arrivati a questo punto del Tour de France 2013. Intanto tiene Rolland anche se comincia a far fatica verso gli ultimi 2 GP della montagna, buono il vantaggio sugli inseguitori fra cui c'è l'italiano De Marchi.

Solo nell'ultima salita qualche corridore prova a scattare dietro la testa della corsa mentre comincia a piovere copiosamente a 20 km dal traguardo. Rui Costa riesce a raggiungere uno stanco Rolland e a staccarlo poco dopo, purtroppo anche altri 4 corridori hanno superato il bravo Pierre in fuga per tantissimi km ma che alla fine ha dovuto cedere alla fatica e alla pioggia.

Tentativo inutile di scatto di Valverde nel gruppo della maglia gialla che è stato proprio dormiente e deludente, escluso Froome ovviamente rimasto senza gregari e con nessuno interesse a scattare. Nel frattempo vince la 19^ tappa del Tour de France 2013 il portoghese Rui Costa con 39" su Kloden, bravo l'italiano De Marchi giunto ottavo, mentre per gli uomini classifica solo Navarro che comunque era molto indietro ha guadagnato qualcosa sugli altri scalando fino all'8° posto.

Classifica generale Tour de France 2013 dopo la 19esima tappa

1) Chris Froome

2) Alberto Contador + 5'11"

3) Nairo Quintana + 5'32"

4) Roman Kreuziger + 5'44"

5) Joaquin Rodriguez + 5'58"

Altimetria e percorso 20esima tappa Tour de France 2013 (Annecy-Annecy Semnoz) del 20 luglio

Penultima tappa del Tour per un percorso di 125 km che potrebbe regalare un pò di spettacolo con 6 GP della montagna che non sono però troppo impegnativi, solo la somma con la fatica delle giornate precedenti potrebbe fare la differenza. Due le salite più importanti dopo qualcuna di terza categoria, si tratta della scalata al Mont Revard dopo 78,5 km e quella con più pendenza finale in prossimità dell'arrivo.

Potremmo assistere a qualche attacco nel finale magari per conquistare i due gradini del podio meno prestigiosi, infatti è impensabile che il britannico Chris Froome del Team Sky possa perdere la maglia gialla e dunque salire sul gradino più alto che indicherà il vincitore del Tour de France 2013.