L'Inter farà il suo esordio nella Guinness International Champions Cup 2013 affrontando il Chelsea dell'ex Mourinho. Match di grande spessore fra due squadre che negli ultimi anni hanno trionfato in Champions League ma soprattutto primo incrocio fra l'allenatore portoghese e i nerazzurri dopo la separazione celebrata a giugno 2010. Inter e Chelsea si affronteranno ad Indianapolis alle due della notte fra il primo e il 2 agosto, la vincente della sfida affronterà successivamente il Milan, la perdente se la vedrà con il Valencia. Intanto la Juventus ha perso ai calci di rigore contro l'Everton, i bianconeri non escono di scena ma giocheranno le semifinali fra le perdenti.

La diretta tv è assicurata da Sky sul canale SkySuperCalcio al numero 204 mentre lo streaming web è previsto sulla piattaforma SkyGo per i soli abbonati. Il match sarà seguito anche da Inter Channel ma soltanto in differita. Per quel che riguarda le formazioni Mazzarri dovrebbe confermare Campagnaro e Juan Jesus in difesa mentre Ranocchia - che pare destinato al Napoli nell'ambito dell'operazione Zuniga - dovrebbe accomodarsi in panchina per far spazio a Samuel. Fra i pali Handanovic, la mediana a cinque sarà composta quasi certamente da Cambiasso in posizione di playmaker con Guarin e Alvarez interni. Le corsie laterali saranno affidate a Nagatomo e Pereira, anche perchè gli unici esterni di un certo livello a disposizione del tecnico di San Vincenzo. In attacco certa la presenza di Palacio, ballottaggio Icardi-Belfodil per la seconda maglia da titolare.

Mourinho se la giocherà con il 4-3-3 marchio di fabbrica. In porta dovrebbe esserci Blackman anziché Cech, quindi linea difensiva composta da Wallace o Azpilicueta sulla destra, Bertrand a sinistra, Terry e Cahill centrali. Non è comunque escluso l'impiego di David Luiz al fianco del capitano al centro della retroguardia. Mediana a tre con Ramires, Chalobah e Van Ginkel, mentre per Oscar e Juan Mata dovrebbero esserci chance nella seconda frazione di gioco. Tridente in attacco composto da Ba in posizione centrale supportato da Hazard e Moses sugli esterni.

Probabili formazioni Chelsea-Inter, Guinness Cup 2013

Chelsea 4-3-3: Blackman; Wallace, Cahill, Terry ©, Bertrand; Ramires, Chalobah, Van Ginkel; Moses, Ba, Hazard. A disp.: Cech, Schwarzer, Ivanovic, Cole, David Luiz, Azpilicueta, Bertrand, Essien, Ramires, Lampard, Juan Mata, Oscar, Mikel, De Bruyne, van Ginkel, Fernando Torres, Schurrle, Lukaku. All.: Josè Mourinho

Inter 3-5-2: Handanovic; Campagnaro, Samuel (Ranocchia), Juan Jesus; Nagatomo, Guarin, Cambiasso, Alvarez, Pereira; Icardi, Palacio. A disp.: Carrizo, Castellazzi, Andreolli, Ranocchia, Chivu, Ibrahima, Mbaye, Jonathan, Kuzmanovic, Olsen, Mudingayi, Laxalt, Obi, Capello, Belfodil. All.: Walter Mazzarri