Liverpool-Manchester United, la diretta tv e streaming della partita più il pronostico e le probabili formazioni - La domenica di Premier League si accende ad Anfield per il big match della terza giornata del campionato inglese. Di fronte due delle squadre candidate al successo per la vittoria finale del titolo. La visione della partita sarà disponibile legalmente per gli abbonati Sky e Mediaset grazie al canale Fox Sport.

La diretta tv di Liverpool-Manchester United come detto sarà disponibile su Fox Sport a partire dalle 14.30, orario in cui è fissato il calcio d'inizio della partita. Per gli abbonati Mediaset il canale del digitale da selezionare sarà il numero 382.

Lo streaming su pc di Liverpool-Manchester United sarà invece offerto agli abbonati Sky e Mediaset grazie a Sky Go e Premium Play, servizi che necessitano prima della registrazione, che sarà possibile effettuare in qualsiasi momento compilando il modulo gratuito con i propri dati anagrafici ed il numero della tessera.

Il live streaming della partita su smartphone e tablet sarà garantito dalle app gratuite Sky Go e Premium Play scaricabili semplicemente accedendo con il proprio dispositivo mobile su Google Play.

Liverpool-Manchester United pronostico (x2)

Quale pronostico per Liverpool-Manchester United? Sulla carta i Red Devils sono favoriti rispetto ai Reds, nonostante i padroni di casa possano contare sull'apporto del fantastico pubblico dell'Anfield Road e su un attacco che può fregiarsi anche quest'anno del baby fuoriclasse Sturridge (ex Chelsea). I precedenti recenti tra le due squadre danno ragione alla squadra di Manchester, vittoriosa sei volte negli ultimi dieci confronti diretti. L'ultimo successo casalingo del Liverpool contro il Manchester United è datato al 6 marzo del 2011. Allora il risultato finale fu di 3-1 per i Reds. L'anno scorso invece sia nel girone d'andata che in quello di ritorno lo United ha battuto il Liverpool con identico punteggio, 2-1.

Liverpool-Manchester United probabili formazioni

Brendon Rodgers dovrebbe confermare il 4-2-3-1 che ha violato il Villa Park sette giorni fa. In attacco dunque il punto di riferimento sarà sempre Sturridge, con l'ex nerazzurro Coutinho titolare nella linea di trequartisti voluta dal tecnico dei Reds per il suo modulo. David Moyes dall'altra parte risponde con le due bocche di fuoco Van Persie e Rooney, mentre è ancora in dubbio la presenza dal primo minuto del giovane Welbeck.

Liverpool (4-2-3-1): Mignolet, Johnson, Touré, Agger, José Enrique, Gerrard, Lucas, Henderson, Aspas, Coutinho, Sturridge. Allenatore: Brendan Rodgers.

Manchester United (4-2-3-1): De Gea, Jones, Vidic, Ferdinand, Evra, Carrick, Cleverley, Valencia, Rooney, Welbeck, Van Persie. Allenatore: David Moyes.