Si fermano i massimi campionati europei per le gare delle Nazionali ma la Serie B italiana si giocherà regolarmente. Nell'anticipo del sabato sera (7 settembre) si sfideranno Brescia-Novara, due squadre che hanno come obiettivo minimo la qualificazione ai play off promozione, anche se il sogno delle due società è quello di raggiungere la promozione in modo diretto senza dover affrontare gli spareggi. La gara si giocherà alle ore 20.30 e sarà trasmessa in diretta televisiva su Sky Calcio 1 (per gli abbonati al pacchetto Serie B) e Sky SuperCalcio. Inoltre verrà garantita anche la diretta streaming con il servizio gratuito Sky Go, applicazione scaricabile su pc, tablet e smartphone. La telecronaca su Sky è affidata alla coppia Barone-Nava con collegamento a partire dalle ore 20.

Qui Brescia - Marco Giampaolo dovrà fare a meno di diversi elementi importanti tra infortunati e giocatori impegnati nelle rispettive nazionali. L'ex tecnico di Cesena e Cagliari però punterà sempre sul suo classico 4-2-4 che in fase di non possesso palla si trasforma in un più equilibrato 4-4-2. A centrocampo la cabina di regia sarà affidata a Budel, mentre in attacco non può mancare Caracciolo, il bomber della squadra, colui che dovrà portare in casa bresciana i primi tre punti stagionali dopo i due pareggi nelle prime due giornate.

Qui Novara - Squadra quasi al completo per Aglietti che si affiderà al 4-3-3 con Buzzegoli in cabina di regia e il tridente offensivo (tra i più forti della categoria) formato da Gonzalez, Lazzari e Comi, quest'ultimo pronto a consacrarsi definitivamente.

Queste le probabili formazioni:
Brescia (4-2-4) - Cragno; Lasik, Paci, Di Cesare, Kukoc; Benali, Budel; Scaglia, Sodinha, Caracciolo, Mitrovic.
Novara (4-3-3) - Kosicky; Salviato, Mori, Perticone, Nava; Faragò, Buzzegoli, Pesce; Gonzalez, Comi, Lazzari.