Copenaghen - Juventus da il via alla Champions League per la squadra campione d'Italia. Gli uomini di Conte dopo il pareggio con l'Inter deve dimostrare di avere fame di vittorie e di voler andare avanti nella Champions League ormai lontana da Torino da molti anni.

Copenaghen - Juventus si presenta come una partita dal risultato scontato ma Conte vuole evitare sorprese e cali di tensione per questo manda in campo gli undici migliori. Gli unici innesti e cambi con la gara di San Siro saranno in attacco dove Quagliarella sembra il favorito per un posto al fianco di Tevez con Vucinic lasciato a riposo. Probabile anche la panchina per Barzagli che deve ancora riprendersi dai guai fisici. Spazio quindi ad Ogbonna al fianco di Chiellini e Bonucci. Nessuna sorpresa a centrocampo dove l'assenza di Marchisio non lascia spazio a grossi cambiamenti. Improbabile l'utilizzo di Padoin.

Per il Copenaghen è la prima partita di un girone molto difficile e sicuramente la squadra danese tenterà l'impresa non avendo nulla da perdere: la Juventus dall'altra parte non vuole concedere punti considerando che dovrà anche affrontare il Real Madrid nello stesso girone.

Copenaghen - Juventus: le probabili formazioni

Copenaghen (3-4-3): Christensen; Jacobsen, Stadsgaard, Margreitter; Delaney, Bolanos, Kristensen, Claudemir; Braaten, Abdellaoue, Vetokele.

Juventus (3-5-2): Buffon; Ogbonna, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pirlo, Vidal, Pogba, Asamoah; Tevez, Quagliarella.


Copenaghen - Juventus: la diretta tv e streaming

Copenaghen - Juventus sarà visibile in diretta per gli abbonati sui canali Sky e su Mediaset Premium dalle ore 20:45 di martedi 17 settembre 2013. Sempre per gli abbonati è previsto lo streaming tramite le applicazioni Sky Go e Premium Play.

Copenaghen - Juventus: il pronostico

Gara in discesa per la Juventus che non sembra proprio potersi preoccupare di fronte ad una squadra come il Copenaghen che in campionato ha raccolto 7 punti in 8 partite. Da verificare lo stato fisico di diversi giocatori della Juventus e la condizione mentale che potrebbe portare a sottovalutare un impegno sulla carta semplice.