Milan-Celtic, a San Siro i rossoneri vogliono regalare la prima gioia europea ai propri tifosi. La partita sarà trasmessa in streaming sul pc collegandosi ai siti Sky Go e Premium Play. Agli abbonati Sky e Mediaset è consentita anche la visione su tablet e smartphone. La diretta televisiva del match andrà in onda a partire dalle 20,45 e sarà disponibile su Sky Calcio 2 HD e Premium Calcio 1.

Milan-Celtic, i precedenti sorridono alla squadra di Allegri. Mancherà per infortunio, ma Kakà si ricorderà bene la sua corsa dalla metà campo degli scozzesi quando durante il primo tempo supplementare mise a segno una rete fondamentale per il successo in Champions League del club monegasco nella stagione 2006-2007, quella della finale di Istanbul contro il Liverpool.

La vigilia di Milan-Celtic è stata turbata dalle dichiarazioni di Pato. Il brasiliano ha sparato a zero contro lo staff medico rossonero, colpevole secondo il Papero dei tanti infortuni che ogni anno caratterizzano la stagione in quel di Milanello. Alle accuse provenienti dal Brasile ha risposto direttamente il tecnico Massimiliano Allegri, ammonendo Pato nel rilasciare dichiarazioni che ledono la professionalità dei medici di Milan Lab.

Sono comunque tanti i giocatori a cui il tecnico livornese dovrà rinunciare per Milan-Celtic di stasera. Oltre a Kakà e Montolivo infatti, mancheranno anche El Shaarawy, Pazzini, De Sciglio, Abate, Bonera ed il neo acquisto Silvestre. Ha invece recuperato Poli: per l'ex sampdoriano, che figura regolarmente tra i convocati per la sfida contro gli scozzesi, soltanto una botta.

Inoltre nell'immediata vigilia di Milan Celtic sono da registrare le dichiarazioni di Lennon, l'allenatore del club scozzese, il quale pur riconoscendo la superiorità dei padroni di casa ha lasciato intendere di covare propositi di vendetta nei confronti della squadra che sei anni fa gli sbarrò la strada per i quarti di finale. In quella partita Lennon era in campo, dettaglio da non sottovalutare.

L'arbitro di Milan-Celtic sarà il tedesco Stark. I tifosi rossoneri possono iniziare a fare gli scongiuri perché nell'unico precedente che il fischietto di gara teutonico ha con il Diavolo è di una sconfitta. Si parla di un 2-3 casalingo subito per mano del Barcellona. L'appuntamento con il match in diretta streaming, lo ricordiamo, è per le 20.45.