La notte tanto attesa sta per arrivare, anche se sarebbe meglio parlare di pomeriggio. Alle ore 18 di sabato 26 ottobre 2013 si gioca Barcellona-Real Madrid, il Super Clasico di Spagna. Torniamo a parlare della sfida tra le due big del calcio iberico riportando le probabili formazioni, il pronostico e le info utili per seguire la partita in streaming. La gara, in programma domani, sarà trasmessa dal canale Fox Sports, la cui visione è disponibile esclusivamente agli abbonati Sky e Mediaset Premium. Per vedere dunque il Clasico in diretta occorrerà sintonizzarsi sul canale di Fox Sports, raggiungibile per chi ha il digitale terrestre al canale numero 381. Il nuovo canale del pacchetto Premium offrirà ai propri telespettatori un lungo pre-partita. Il collegamento inizierà alle 16, con l'intervista di Crespo al tecnico del Real Carlo Ancelotti, nonché suo ex allenatore quando giocava al Milan. Dalle 16.45 in poi si entrerà al Camp Nou per seguire da vicino le due squadre, fino al calcio d'inizio fissato per le ore 18. Streaming della gara disponibile su pc, smartphone e tablet grazie a Sky Go e Premium Play, scaricabili gratuitamente e raggiungibili agli indirizzi skygo.sky.it e play.mediasetpremium.it.

In casa Barcellona la vigilia del Clasico è stata funestata dall'infortunio muscolare occorso al forte difensore centrale Piquè. Il nazionale spagnolo ha saltato l'intera seduta di allenamento tenutasi nella giornata di ieri ed è in forte dubbio per la sfida contro i Blancos. Una vera beffa per il tecnico blaugrana Gerardo Martino, il quale ha appena potuto riabbracciare dopo un lungo stop il capitano Carlos Puyol, tornato ad allenarsi dopo un grave infortunio che lo ha costretto a saltare gran parte della scorsa stagione. Per l'ex allenatore del Newell's scelte quasi obbligate in difesa, dove giocheranno Dani Alves, Mascherano, Puyol e Adriano. In attacco confermata la presenza dal primo minuto di Messi. La sorpresa potrebbe arrivare proprio da Neymar, che potrebbe lasciare il posto a uno tra Sanchez e Fabregas, con Pedro a completare il tridente.

Il Real Madrid arriva alla sfida del Camp Nou con la consapevolezza di poter compiere l'impresa. I passi avanti fatti registrare nelle ultime due partite contro Malaga e Juventus sono stati notevoli, rispetto a quanto mostrato in avvio di stagione. In attacco Ronaldo vorrà confermare la sua incredibile media realizzativa di oltre un gol a partita. Al fianco del portoghese sulla trequarti posto assicurato per Isco, mentre Di Maria continua ad essere in vantaggio su Bale. In avanti giocherà Karim Benzema, nonostante la carta stampata non abbia risparmiato critiche all'attaccante francese.

Il pronostico del super Clasico di Spagna non può non tenere conto delle ultime partite giocate dal Real Madrid al Camp Nou. I precedenti infatti dello scorso anno parlano a favore dei Blancos. Le merengues lo scorso anno oltre a pareggiare per 2-2 nel match d'andata in campionato, sono stati protagonisti dell'impresa in Copa del Rey, quando in semifinale hanno battuto ed eliminato davanti al pubblico catalano Messi e compagni, infliggendo loro un pesante 3-1. Attenzione dunque alle possibili sorprese domani. Il Real potrebbe anche uscire dal Camp Nou imbattuto.