L'odissea è finita, Ulisse è tornato a casa, Penelope ha smesso di tessere la lunga tela. Ore 18, stadio Sant'Elia, tutti in piedi per Cagliari-Catania, anticipo della ottava giornata di Serie A. Introduzione classica doverosa per una squadra come quella rossoblu che oggi vedrà terminare il lungo esilio dalla sua casa.

Detto l'orario del calcio d'inizio, riportiamo i canali delle due pay tv italiane che garantiranno la diretta per i loro abbonati. Su Sky la partita sarà visibile al canale Sky Calcio 1 HD mentre gli abbonati Mediaset dovranno sintonizzarsi su Premium Calcio, canale numero 370 del digitale terrestre.

Saranno sempre Sky e Mediaset ad offrire anche la diretta streaming di Cagliari-Catania grazie ai siti skygo.sky.it e play.mediasetpremium.it , servizi garantiti anche dalle app gratuite per smartphone e tablet Skygo e Premium Play.

Per chi invece non fosse abbonato alle due pay tv i link per vedere in streaming la partita di sabato 19 ottobre sono rintracciabili nei portali stranieri come streamhunter.eu e rojadirecta.com, al cui interno basterà cercare l'incontro desiderato, sottolineando che spesso le gare sono ordinate in base al giorno e all'orario.

Per Cagliari-Catania ci si aspetta un'affluenza di pubblico vicina ai cinquemila spettatori, considerando che il settore Distinti e la Curva Sud resteranno ancora chiusi.

Il Cagliari recupera Conti e Cossu che partiranno entrambi da titolari. Il folletto sardo sarà il trequartista alle spalle della coppia d'attacco Sau e Ibarbo mentre il capitano di mille battaglie dirigerà il centrocampo composto da Cabrera e Nainggolan.

Il Catania risponde con il tradizionale 4-3-3. Il tridente vedrà Bergessio insieme a Barrientos e Castro, mentre a centrocampo Almiron giocherà con Plasil e Izco. In difesa Frison potrebbe scavalcare Andujar in porta.