La quarta edizione di Masterchef USA è in onda dal 2 ottobre su Sky Uno per 25 puntate ogni mercoledì sera.

Pochi sanno però che è stata vinta dal friulanissimo Luca Manfè, ragazzo di 31 anni originario da Aviano e trapiantato da anni negli Stati Uniti dove si è formato una famiglia e dove dirige un ristorante.

Già l'anno scorso Luca si era presentato alle selezioni con un bel piatto di baccalà, anche migliore di altri piatti che poi sono passati alla fase finale, ma Gordon Ramsey non era sembrato completamente convinto e così lo aveva rispedito a casa consigliandogli però di riprovarci. In tale occasione era stata grande la delusione del'intera famiglia Manfè arrivata appositamente da Aviano per tifare il caro Luca.

Anche quest'anno nelle selezioni Gordon aveva dei dubbi ma ha voluto dare una chance al nostro friulano, che poteva comunque godere dell'appoggio incondizionato di Joe Bastianich (altro carissimo friulano).

Partito in sordina nelle prime puntate, dove Gordon lo ha addirittura definito un bluff, Luca è poi sbocciato dimostrando grande padronanza e conoscenza di tecniche e ingredienti. Nonostante non sia sembrato il più simpatico dei concorrenti, anche perché a volte un pò spaventato dal desiderio di sfondare, Luca non si è demoralizzato migliorando di puntata in puntata. Meravigliosa la sua aragosta al burro proposta nell'elimination test di una delle prime puntate svoltasi a Las vegas.

Non vediamo l'ora di vedere e scoprire le ultime puntate e soprattutto la semifinale dove Luca proporrà il friulanissimo frico.