Per il posticipo della settima giornata di Serie A, in campo Juventus-Milan del 6 ottobre 2013. Le due squadre sono reduci da 2 pareggi in Champions, ma con valenza diversa, prezioso quello dei rossoneri all'ultimo minuto ad Amsterdam contro l'Ajax (1-1), deludente quello bianconero subito in casa dal Galatasaray (2-2) a pochi minuti dalla fine.

Prima di dare uno sguardo alla situazione di giocatori e allenatori e delle scelte di quest'ultimi dandovi le probabili formazioni di Juventus-Milan con il resoconto anche di eventuali ballottaggi e dei dubbi sulla presenza di taluni determinata da problemi fisici, ecco l'orario della diretta tv e streaming del big match.

Juventus-Milan, 7^ giornata di Serie A 2013/14, sarà trasmessa in diretta pay tv su Mediaset Premium Calcio/HD e Premium calcio 1, oppure su Sky Sport 1 HD ma anche sul canale Sky 3D e Sky Calcio 1. Disponibile in live streaming tramite Premium Play o Sky Go. L'orario d'inizio dell posticipo è fissato per le 20:45.

Probabili formazioni Juventus-Milan 6 ottobre 2013

La Juve non ha squalificati ma Conte non potrà disporre di Vucinic infortunatosi nella gara di Champions, probabilmente sarà assente sempre per problemi muscolari anche Lichtsteiner, quest'ultimo dovrebbe essere sostituito da un Isla che continua a convincere poco anche se entra sempre a partita in corso. In attacco il montenegrino sarà sostituito da Quagliarella, chissà se a sorpresa non venga schierato Llorente al fianco di Tevez, ipotesi poco probabile al momento. Nel solito ballottaggio a centrocampo, Marchisio dovrebbe essere preferito ad un opaco Pogba.

Il Milan dovrà fare a meno ancora di Balotelli che dovrà scontare il suo ultimo turno di squalifica in Serie A, Allegri continua ad avere una lunga lista di infortunati, assenti Bonera, Pazzini, De Sciglio, Silvestre, El Shaarawy, Kakà e anche Birsa. Grande emergenza dunque in attacco, giocherà Matri che fino ad ora ha convinto davvero poco, l'indispensabile Robinho e probabilmente si rinuncerà al tridente che contro i bianconeri potrebbe essere rischioso visto anche l'assenza di interpreti adeguati. A Montolivo dovrebbe spettare il ruolo di trequartista, i ballottaggi dovrebbero essere vinti da Emanuelson su Constant e a centrocampo Nocerino dovrebbe essere l'escluso.

Juventus (3-5-2): Buffon; Chiellini, Bonucci, Barzagli; Isla, Asamoah, Pirlo, Marchisio, Vidal; Tevez, Quagliarella.

Milan (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Mexes, Zapata; Emanuelson; De Jong, Muntari, Poli; Montolivo; Robinho, Matri.