Sabato 26 ottobre 2013 tornano in campo le squadre di Serie B per l'undicesima giornata di campionato. Al Renzo Barbera si gioca Palermo-Varese, una delle partite più interessanti del weekend calcistico nostrano. Per vedere l'incontro in diretta occorre essere abbonati Sky o Mediaset Premium. I canali su cui sintonizzarsi per seguire la gara sono Sky Calcio 4 HD e Premium Calcio. Segnaliamo che soltanto la pay tv di Murdoch offre la diretta integrale del match, mentre sul canale numero 370 del digitale terrestre sarà possibile seguire la partita attraverso gli highlights più importanti. Per lo streaming dell'incontro di domani pomeriggio gli abbonati dovranno accedere ai siti skygo.sky.it e play.mediasetpremium.it, i quali garantiscono la visione della gara oltre che su pc anche su smartphone e tablet.

In casa Palermo si respira l'aria delle grandi sfide. Il match contro il Varese può realmente rappresentare il punto di svolta della stagione, sebbene Abel Hernandez sia certo che la partita del Franchi di Siena sia stata la più importante sotto questo punto di vista. Proprio l'attaccante uruguaiano sarà il titolare indiscusso dell'undici che Beppe Iachini schiererà in campo contro la squadra di mister Stefano Sottili. Al fianco di Abel con tutta probabilità giocherà Belotti. La punta dell'Under 21 dovrebbe vincere il ballottaggio con Dybala. Eros Pisano andrà invece a sostituire lo squalificato Morganella, espulso la settimana scorsa, sulla corsia di destra, con Daprelà confermato sul versante opposto.

Il Varese è consapevole che la trasferta del Renzo Barbera sulla carta è sfavorevole a tante squadre. Mister Sottili proverà comunque a dare continuità ai buoni risultati ottenuti fin qui da suoi giocatori. Dopo le prime dieci giornate infatti la squadra lombarda occupa un più che dignitoso ottavo posto in classica, a quota quindici punti, due in meno rispetto al Palermo. Fin qui la fortuna del Varese è arrivata dai piedi e dai gol del bomber Pavoletti, a segno già in sette occasioni. Domani l'ex attaccante del Sassuolo giocherà titolare al fianco di Neto. Anche in Sicilia la squadra di Sottili adotterà come sistema di gioco il 4-4-2.

Prima di dare un pronostico alla partita occorre analizzare più nel dettaglio il momento attraversato dalle due squadre. Il Palermo in questo senso sembra offrire maggiori garanzie rispetto al Varese. Nelle ultime quattro partite infatti, da quando cioè Iachini è seduto in panchina, i rosanero hanno vinto tre volte e pareggiato in trasferta sul campo del Brescia. Di contro il Varese è uscito sconfitto nelle ultime due trasferte disputate, a Empoli e a La Spezia, e non vince dal 28 settembre scorso, quando arrivarono i tre punti contro la Ternana. Domani pomeriggio dunque è probabile una vittoria del Palermo.