Prima dei pronostici della settima giornata di Serie A con le partite del 5-6 ottobre 2013, vediamo programma e orari con il dettaglio per la diretta tv Sky e Mediaset Premium, ma anche quali partite saranno disponibili in streaming, oltre che tramite Sky Go, anche su Premium Play.

Calendario e orari tv-streaming 7^ giornata Serie A

Sabato 5 ottobre 2013

  • Ore 18:00, Chievo - Atalanta (diretta Premium Calcio/HD e P.Play, Sky Supercalcio, Sky Calcio 1).
  • Ore 20:45, Inter - Roma (diretta Premium Calcio/HD e P.Play, Sky Sport 1, Sky Supercalcio e Sky Calcio 1).

Domenica 6 ottobre 2013

  • Ore 12:30, Parma - Sassuolo (diretta Sky Supercalcio e Sky Calcio 1 non disponibile su Mediaset Premium).
  • Ore 15:00, Sampdoria - Torino (diretta Sky Sport 1 e Sky Calcio 3, Premium Calcio 3, non disponibile su Premium.Play)
  • Ore 15:00, Napoli - Livorno (diretta Sky Calcio 1, oppure Premium Calcio 1/HD e Premium Play).
  • Ore 15:00, Catania - Genoa (diretta Sky Calcio 4, Premium Calcio 2 e Premium Play).
  • Ore 15:00, Udinese - Cagliari (diretta Sky Calcio 2, non disponibile su Mediaset Premium).
  • Ore 15:00, Bologna - Verona (diretta Sky Calcio 5, Premium Calcio 4 e non disponibile su Premium Play).
  • Ore 20:45, Juventus - Milan (diretta Sky Sport 1 e Sky Calcio 1, Premium Calcio 1/HD e Premium Play).
  • Ore 20:45, Lazio - Fiorentina (diretta Sky Calcio 2, Premium Calcio 2 e Premium Play).

Tutte le partite di Serie A saranno disponibili in streaming su Sky Go.

Pronostici Serie 7^ giornata 2013/14

Si parte con il primo anticipo Chievo-Atalanta, pur avendo 2 punti in più in classifica dei clivensi, i precedenti in trasferta sono mediocri, i padroni di casa giocano molto meglio in casa e hanno avuto un calendario peggiore, pronostico vede la vittoria del Chievo.

Big match serale in anticipo per Inter-Roma, i giallorossi sono a punteggio pieno ma questo non impedisce di pensare al primo stop, la squadra di Mazzarri è più quadrata quest'anno e la difesa è un po' meno vulnerabile, le ripartenze di entrambe le squadre potrebbero essere decisive, gara con tanti gol e pareggio il risultato più probabile.

Per quanto concerne le partite di domenica, pronosticabili anche pochissime vittorie casalinghe, a parte Napoli-Livorno con i padroni di casa senza'altro favoriti, appaiono probabili pareggi per Udinese-Cagliari, Bologna-Verona e per il posticipo Lazio-Fiorentina.

Leggermente favoriti i padroni di casa in Catania-Genoa e Parma-Sassuolo, si può anche pensare al colpaccio esterno in Sampdoria-Torino.

Una partita come quella del posticipo Juventus-Milan, per tanti motivi lascia spazio a tante interpretazioni e dunque tante variabili, sostanzialmente i rossoneri con molte assenze ma soprattutto con quella dell'unico che puà inventarsi qualcosa, Mario Balotelli, non sembrano essere capaci di poter impensierire troppo la Juventus. Quest'ultima può far male nelle palle alte e a centrocampo, ancora non abbastanza concreti in attacco e con una difesa non puntuale come nella stagione passata, credo sia prevedibile una gara con pochi gol e un possibile pareggio.