Roma-Napoli del 18 ottobre 2013 si giocherà di venerdì sera (diretta su Sky Supercalcio HD, Sky Sport 1 e Premium Calcio, streaming dai siti internet scaricando anche le applicazioni Android e iOS per smartphone e tablet) ed è grande l'attesa in città per quello che un tempo era chiamato "il derby del sole".

Tra i protagonisti di questa sfida d'alta classifica c'è l'attuale portiere della Roma Morgan De Sanctis, ben 147 presenze e tanti ricordi importanti nel capoluogo campano col tecnico Mazzarri, ora passato sulla panchina interista. Con lui la Roma ha subito solo 1 gol in sette incontri, tutti terminati con la vittoria dell'undici guidato dal nuovo tecnico Rudi Garcia, ma De Sanctis intende dividere i meriti con tutti i compagni e spiega che nella Roma esiste un ottimo sistema difensivo, che sta garantendo risultati eccellenti in quanto la difesa, anche grazie a un Benatia in grande spolvero, è davvero solidissima.

De Sanctis fa notare che questo Napoli ha una rosa che sembra più forte rispetto al passato. Il bilancio delle gare in serie A tra Roma e Napoli è di sostanziale parità con 30 vittorie romaniste, 9 pari e 29 successi partenopei. A commento di questa partita Rudi Garcia, forse a scopo scaramantico, ipotizza un risultato di parità. E sono in molti a pensarla così, per due motivi: primo, dopo 7 successi la striscia positiva dei giallorossi non può continuare per sempre; secondo, il valore tecnico-tattico di Roma e Napoli è più o meno sul medesimo livello e in fondo un nulla di fatto può risultare gradito ad entrambe, classifica alla mano. Di certo, analizzando i due schieramenti, non ci sorprenderemmo se ad uscire sulla ruota di Roma fosse il pareggio.

Ma vediamo ora le probabili formazioni di partenza:

Roma (modulo 4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Castan, Benatia, Balzaretti; Strootman, De Rossi, Pjanic; Florenzi, Gervinho, Totti.
All.: Rudi Garcia .

Napoli (4-2-3-1): Reina; Mesto, Cannavaro, Britos, Armero; Behrami, Dzemaili; Callejon, Hamsik, Mertens; Pandev.
All.: Rafa Benitez.

Comunque vada a finire, per noi questo Roma-Napoli del 18 ottobre 2013 sarà un grande spettacolo dal sicuro gradimento per il pubblico di appassionati che seguono le vicende di queste due importanti squadre del nostro campionato. Anche Capitan Francesco Totti dovrebbe partire dal primo minuto.