Da martedì 17 dicembre sono disponibili gli aggiornamenti software dei decoder Telesystem TS7500HD, TS7510HD e TS7520HD, distribuiti a noleggio per i suoi clienti da Mediaset Premium. La nuova versione del firmware è disponibile dalle ore 2.00 alle ore 14.00 tutti i giorni, sul MUX MDS5 dei decoder al canale 56, frequenza 754Mhz. Lo rende noto Telesystem con un comunicato del 16 dicembre.

L'aggiornamento comporterà il rafforzamento generale del sistema, resosi necessario a seguito del caso Campania, che bloccò per oltre due settimane i decoder dei clienti Mediaset di quella regione, lasciando i dispositivi in "blocco schermata di avvio". In particolare i Telesystem saranno capaci di un "adattamento della scansione canali per evitare interferenze dalle frequenze LTE". Dopo l'installazione i clienti troveranno la nuova funzionalità "diagnostica" nel menu generale dell'apparato.

DA LEGGERE: Disdire l'abbonamento pay tv: ripensamento, recesso e disdetta. Quali sono le differenze?

Telesystem raccomanda di non scollegare il decoder dall'alimentazione, esso si aggiornerà automaticamente via OTA (attraverso l'antenna). Durante la fase di scaricamento non agire sul tasto ON/OFF posto sul retro, per evitare il rischio di blocco irreversibile del ricevitore.

Compatibili con Infinity tv

In un'altra nota pubblicata sul sito, si apprende che i decoder HD Telesystem TS7901HD, TS7900HD, TS7800HD, TS7500HD (e sue varianti), sono compatibili con il servizio Infinity tv, di recente apertura da parte di Reti Televisive Italiane Spa.

Per utilizzare Infinity tv basta sintonizzarsi sul canale 899 del digitale terrestre e l'applicazione si avvierà automaticamente. In alternativa è possibile premere il tasto OK dal banner in sovra impressione sui canali Mediaset (lo stesso avviene per alcuni smart tv Samsung), oppure si può spingere il tasto APP del telecomando e selezionare Infinity nella lista delle applicazioni disponibili. Naturalmente è necessario collegare il decoder a internet.