La tv on demand è tra le innovazioni più amate dai telespettatori. Il piccolo schermo rimane infatti tra gli strumenti preferiti per l'intrattenimento quotidiano, specie quando si tratta di contenuti esclusivi e dei palinsesti ricchissimi della tv a pagamento. Ma proprio in questo caso, i consumatori che mettono le offerte pay tv presenti sul mercato a confronto per risparmiare, vogliono anche garantirsi la comodità di vedere film o match sportivi su richiesta.

Oltre a scegliere tra i vari programmi e a comporre il proprio palinsesto personale, d'altronde, la tv on demand permette ai telespettatori di manipolare i contenuti. Il consumatore può infatti stoppare il programma e riprendere la visione in seguito, oppure mandare avanti o indietro proprio come accade con un dvd. Per quanto riguarda le offerte attualmente disponibili è possibile informarsi su Sky e sulla sua offerta Sky on demand.

Tv on demand per gli abbonati Sky

I clienti Sky possono usufruire della televisione on demand a titolo gratuito. Per aderire al servizio è necessario essere abbonati Sky da almeno un anno oppure essere nuovi clienti che decidono di aderire a un'offerta compatibile con il servizio. Bisogna inoltre disporre di un My Sky HD compatibile e attivare il servizio My Sky.

Per verificare la disponibilità del servizio Sky on demand per il proprio abbonamento è possibile rivolgersi al portale dell'emittente. Comodamente da casa, infatti, si può controllare la compatibilità del proprio pacchetto televisivo rivolgendosi alla sezione Arricchisci abbonamento dell'area Fai da te.

Sky on demand: i contenuti

La tv su richiesta di Sky consiste in una videoteca con oltre 2.500 titoli fruibili su richiesta comodamente da casa sul proprio televisore. La nuova versione del servizio mette a disposizione una navigazione organizzata per categorie e sotto categorie, oltre che una sezione "Scelti per te" per guidare il telespettatore nella selezione.

I contenuti disponibili all'utente sono quelli definiti in base alla composizione del proprio abbonamento Sky. Abbonandosi per esempio al pacchetto Cinema sarà possibile accedere ai film della stessa categoria disponibili su Sky on demand. Lo stesso vale per i contenuti in HD cui si può accedere solo attivando il servizio in questione sul proprio abbonamento Sky.

Come attivare il servizio

Attivare il servizio on demand è semplice grazie alla procedura guidata della sezione Fai da te sul sito web. Per accedere alla sezione è necessario registrarsi e loggarsi con il proprio ID sul portale. Altrimenti è possibile attivare il servizio premendo il tasto Interattivi del proprio telecomando e selezionando nuovo Sky on demand.

Per attivare il servizio, comunque, oltre a disporre di un abbonamento compatibile e di un decoder My Sky HD, è necessario verificare la propria connessione di rete. My Sky HD deve infatti essere connesso alla rete internet di casa via cavo ethernet, tramite router wifi oppure tramite soluzioni alternative come i dispositivi Powerline.