E' ufficiale, Netflix, la piattaforma per lo streaming che sta conquistando il mondo, arriverà in Italia ad ottobre. Se fino ad ora gli amanti delle serie-tv hanno continuato a confrontare le offerte pay tv delle emittenti tradizionali per scoprire su quale emittente andasse in onda il loro show preferito, da ottobre dovranno tenere in considerazione anche Netflix.

La soffiata quasi ufficiale era arrivata il 6 giugno da Reed Hatings, CEO di Netflix, in un'intervista a Wired, poche ore dopo la società ha provveduto a rivelare al mondo la bella notizia. Il prossimo autunno anche in Italia l'entertainment subirà una grande rivoluzione. Inutile dire che i colossi del settore siano già sul piede di guerra, pronti a lottare per non perdere i propri utenti. Informarsi su Sky e le sue proposte, così come quelle di Mediaset Premium dovrà essere ancora più semplice e immediato per gli utenti, che si troveranno a dover scegliere a quale società affidarsi per lo svago e l'intrattanimento.

LEGGI ANCHE: Serie tv 2015: ecco le più attese dell'anno

Benvenuto Netflix

La società californiana ha in programma di conquistare 200 Paesi di tutto il mondo entro due anni. Gli utenti italiani potranno sottoscrivere l'abbonamento e, attraverso una connessione a internet, godere così di serie-tv e altri contenuti in alta definizione su televisori, computer, smartphone e tablet.

Modalità e costi

La data ufficiale non è ancora stata rivelata, ma iniziano a circolare alcune informazioni. Hastings, il CEO del colosso che sta rivoluzionando il modo di guardare serie-tv e contenuti, ha già rilasciato qualche notizia. La prima riguarda la distribuzione dei contenuti: non ci sarà una distinzione tra pacchetti, una differenziazione o targettizzazione dell'offerta, basterà abbonarsi a Netflix per poter accedere a tutti i contenuti proposti dalla piattaforma, in qualunque momento e in qualunque posto.

Non è ancora noto il costo dell'abbonamento, ma il CEO dell'azienda ha confermato che "Saranno in linea con quelli degli altri Paesi europei". Quindi possiamo aspettarci che il prezzo si aggiri intorno ai 7,99 euro al mese, tutto incluso, per accedere a oltre 1 milione di Gigabyte di contenuti.

L'offerta

Il lancio di Netflix porterà con sé alcune serie-tv originali prodotte direttamente dalla società, tra queste Marvel's Daredevil, Sense8, Bloodline, Grace and Frankie e Marco Polo. Non mancheranno documentari come Mission Blue e la docu-serie Chef's Table. Ci sarà anche un'ampia area dedicata all'intrattenimento per bambini. Ci saranno programmi sia sottotitolati che doppiati. C'è però una nota dolente che non farà piacere ai fanatici delle serie-tv: Netflix arriverà senza Orange is The New Black e senza Kevin Spacey, protagonista di House of Cards. Entrambe sono le serie di punta della piattaforma, ma in Italia i diritti appartengono a Mediaset, per la prima serie, e a Sky per la seconda.