Recentemente un numero limitato di clienti Sky ha ricevuto dalla piattaforma televisiva di Murdoch una proposta piuttosto allettante, ovvero quella di provare in anteprima nazionale il nuovo decoder Sky che arriverà in Italia a partire dal 2017.

Stiamo parlando del nuovo decoder Sky + Pro che verrà a breve installato gratuitamente nelle case di qualche utente particolarmente fortunato che si ritroverà a provare in esclusiva il nuovo decoder My Sky. L'unica condizione per poter prender parte al test è quella di avere una connessione a banda larga sufficientemente veloce. Vediamo quindi di seguito quali sono le caratteristiche e i vantaggi del nuovo decodificatore firmato Sky.

Come sarà il nuovo decoder Sky?

Come dicevamo, il nuovo decoder Sky si inserisce nell'ambito delle novità che la pay tv satellitare ha in serbo per gli abbonati e, nel corso del 2017, offrirà loro nuove possibilità per fruire dei contenuti presenti su questa piattaforma digitale.

Innanzitutto, il decoder Sky + Pro continuerà a mantenere tutte le funzionalità tipiche di My Sky: pausa in diretta, registrazione, HD. La prima grande novità è invece rappresentata dalla memoria interna che vedrà raddoppiare la potenza rispetto a quella del decoder My Sky attualmente in commercio. Questa sarà infatti di 1 Tera Byte (1000 GB) così da garantire un numero sufficiente di ore di registrazione video, anche in presenza della maggiore mole di dati richiesta dalla tecnologia Ultra HD.

Ebbene sì, hai letto bene. Il nuovo decodificatore sarà predisposto per essere in grado di trasmettere anche i nuovi formati in Ultra HD (ancora in via di sviluppo) così da offrire il meglio della qualità televisiva delle immagini sui moderni televisori 4K.

Inoltre sarà dotato di Wi-fi integrato così da collegare senza fili My Sky alla rete internet di casa e accedere così con più facilità ai servizi gratuiti Sky On Demand e Restart. Per di più Sky + Pro avrà anche il digitale terrestre integrato. Così facendo sarà possibile vedere i canali in chiaro del digitale terrestre senza aver bisogno di nessun altro decoder o dispositivo e utilizzare le funzioni di My Sky come la pausa e la registrazione anche su questi canali.

DA LEGGERE: Sky Serie TV in streaming: le migliori stagioni su Sky Now TV

Decoder Sky + Pro e Sky Q

Ma le novità connesse al nuovo decoder Sky non sono finite qui. Sky + Pro è infatti predisposto per avere una piena compatibilità anche con Sky Q, la nuova piattaforma già disponibile nel Regno Unito che farà il suo debutto in Italia nel 2017 e che permetterà di accedere ai contenuti Sky con nuovi strumenti digitali.

Saranno infatti previste tre nuove tipologie di set-top box (Sky Q, Sky Q Silver e Sky Q Mini) disponibili come opzioni da aggiungere all'abbonamento standard. Con Sky Q sarà ad esempio possibile, attraverso lo streaming, vedere e registrare fino a 9 programmi su tv e device portatili come tablet e pc portatili.