Con Skymultivision è possibile guardare tutti i contenuti presenti all'interno del proprio abbonamento Pay TV Sky anche su un secondo televisore grazie all'utilizzo di un secondo decoder. Se sei alla ricerca di una soluzione simile, in questo articolo approfondiremo il funzionamento di Multivision e le soluzioni alternative per vedere i tuoi contenuti Sky su più dispositivi.

Come funziona Skymultivision

Se disponi di un abbonamento Sky e desideri fruire di tutti i contenuti presenti nei tuoi pacchetti Sky su più dispositivi contemporaneamente, con Skymultivision potresti aver trovato la soluzione che stai cercando. Sì, perché questo servizio ti consente di accedere ai contenuti su due televisori differenti, anche simultaneamente.

L'abbonamento base non prevede questa opzione inclusa nel prezzo mentre si tratta di un servizio incluso in altre tipologie di abbonamento più costose. Il costo aggiuntivo per l'attivazione del servizio è di 5€ mensili, escludendo tutte le varie promozioni per i nuovi clienti che spesso offrono Multivision per un periodo di tempo ristretto. Ma di base, in cosa consiste?

Attivando questo servizio opzionale di Sky, ti verrà messo a disposizione un secondo decoder, dotato di una seconda Smart Card da inserire al suo interno, legato. Questo potrà essere posizionato dove preferisci, in un'altra stanza, sotto a un altro televisore. Tutti i pacchetti saranno disponibili su entrambi i dispositivi collegati a ciascun decoder anche simultaneamente.

Alla seconda Smart Card potrai inoltre associare anche dei pacchetti Sky aggiuntivi non attivi invece sul primo decoder.

Metti ad esempio il caso che in cucina vuoi seguire solo Sky TV e Sky Film, ma in una seconda camera, magari quella da letto, ti interessa il Calcio: attivando Multivision con Sky Calcio potrai vedere tutta la Serie A e gli altri campionati in camera da letto, e tenere invece i pacchetti di base solo in cucina, riservandoti l'opportunità di avere comunque anche tutti i pacchetti in camera da letto.

Attenzione però per ciò che riguarda la registrazione tramite il decoder My Sky, poiché questa prevede il doppio collegamento alla classica parabola satellitare per ogni decoder. Ciò significa che, se vuoi sfruttare la registrazione anche sulla seconda televisione, dovrai collegare anche il secondo decoder alla parabola tramite doppio attacco.

DA LEGGERE: Cos'è My Sky: scopri tutto sull'innovativo decoder Sky

Sky Multiscreen: l'alternativa a Skymultivision

Se desideri utilizzare il tuo abbonamento Sky su più dispositivi ma non hai intenzione di acquistare il secondo decoder e la seconda Smart Card, la soluzione si chiama Sky Multiscreen. Grazie all'utilizzo di Sky in streaming infatti potrai vedere i tuoi contenuti direttamente via web tramite Sky Go Plus, sempre al costo di 5€ mensili. L'opzione consente di guardare tutti i contenuti direttamente tramite Internet su qualsiasi dispositivo compatibile, sia esso uno smartphone, un tablet, un PC o una smart TV dotata dell'app Sky Go.

Collegando la seconda smart TV via cavo Ethernet o tramite Wi-Fi, tutti i vari contenuti sono disponibili per te a portata di telecomando, con accesso anche alla classica videoteca di Sky On Demand. Il vantaggio in questo caso è che oltre a non necessitare di un decoder puoi anche scaricare i contenuti On Demand direttamente in modalità offline, per vederli anche senza un accesso ad Internet continuo.

Tieni presente però che questa opzione non dispone della funzione di registrazione, cosa che potresti preferire sfruttando un decoder My Sky. Scegli quindi l'opzione che più ti aggrada!