Le proposte di Pay TV in Italia fanno riferimento principalmente a due grandi aziende del settore: Sky e Mediaset. Se desideri poter godere di tutti i tuoi contenuti preferiti non disponibili sulla TV in chiaro ma non sai come orientarti tra le numerose offerte Pay TV presenti sul mercato, in questo articolo ti andremo ad illustrare gli abbonamenti più interessanti in materia di tariffe pay-per-view.

Pay TV in Italia: la proposta di Sky

Una delle aziende principali nel settore della Pay TV in Italia è, come ben saprai, Sky. Questa è l'azienda multinazionale coniata dal celebre imprenditore Rupert Murdoch che, con l'acquisizione di Tele+ e la fusione con Stream lancia Sky Italia nel 2003.

A partire da quell'anno, Sky ha via via conquistato una fetta di mercato sempre più grande nel settore dei servizi TV a pagamento, ottenendo i diritti per una serie innumerevole di trasmissioni, fortemente focalizzati su sport e calcio. Ma non solo, Sky offre anche una vastissima gamma di esclusive per ciò che concerne le serie TV - vedi la presenza di Fox, emittente televisiva sempre di proprietà di Murdoch -, piuttosto che le produzioni originali di trasmissioni TV.

C'è da considerare oltretutto che proprio Sky punta anche su una serie di servizi per gli abbonati volti a migliorare la fruizione dei contenuti sulla piattaforma Pay TV. Pensiamo ad esempio a Sky On Demand, il servizio che ti permette di guardare tutti i contenuti Sky non solo in diretta ma anche in differita e tutte le volte che vuoi. Oppure al decoder MySky, grazie al quale è ad esempio possibile mandare avanti o indietro i contenuti sui canali live grazie ad una registrazione silenziosa in background.

Se sei interessato a sottoscrivere una delle offerte Sky, sarai felice di sapere che le soluzioni previste per il 2017 sono svariate. Innanzitutto troviamo i numerosi pacchetti base, ovvero Sky Cinema, Sky Famiglia, Sky Calcio e Sky Sport. Tutti vantano svariati contenuti in esclusiva - basti pensare alle intere Serie A o Serie B italiane, piuttosto che ai campionati calcistici esteri nel pacchetto Sport -, e includono i canali di Sky TV, contenente l'intero panorama di trasmissioni offerte di base da Sky.

Sky Box Sets ti permette invece di guardare le stagioni complete delle migliori serie TV da vedere quando vuoi con il servizio My Sky connesso a internet.

DA LEGGERE: Cosa comprende il pacchetto Sky Sport? Ecco l'elenco dei canali

Pay TV in Italia: la proposta di Mediaset Premium

A fare concorrenza a Sky c'è poi Mediaset Premium, la grande azienda che opera nel settore della Pay TV in Italia dal 2005. Inizialmente focalizzata principalmente sul settore del calcio e della Serie A, ha oggi ampliato i propri contenuti anche in altri settori guadagnandosi anche un numero discreto di contenuti in esclusiva. Vedi ad esempio la serie The Big Bang Theory piuttosto che la UEFA Champions League.

Nell'ampio catalogo di Mediaset Premium sono disponibili, come per l'offerta Sky, numerosi pacchetti: Serie & Doc, Cinema, Serie A & Sport, Champions & Sport, Serie A Champions & Sport e Infinity.

A differenza degli altri pacchetti, quest'ultimo è il servizio internet TV di Mediaset che può essere sottoscritto indipendentemente dall'attivazione di un abbonamento pay-per-view di Mediaset Premium.

Tra i vantaggi legati alla sottoscrizione di un abbonamento Mediaset Premium, oltre alla presenza della Champions League in esclusiva ancora per un altro anno della piattaforma italiana, vi è anche quello di funzionare semplicemente attraverso l'utilizzo di una Smart Card e di un decoder collegato alla TV. Non è quindi necessario l'utilizzo della parabola, necessaria invece per utilizzare i servizi Pay TV di Sky.