Se i contenuti mostrati dalla televisione in chiaro non ti soddisfano a pieno, numerose sono le offerte Pay TV che puoi sottoscrivere a seconda dei tuoi gusti in termini di programmi TV.

Che tu sia un appassionato di sport, cinema, serie TV o film, sono sempre di più gli operatori (Sky e Mediaset Premium in primis) che ti permettono di sottoscrivere l'abbonamento pay-per-view che meglio si adatta alle tue abitudini di consumo e ai tuoi interessi.

Pagando un canone mensile fisso, potrai infatti avere a tua disposizione tantissimi contenuti aggiuntivi da guardare comodamente dalla tua TV di casa grazie all'antenna o al decoder che ti verrà fornito direttamente dalla compagnia presso la quale hai sottoscritto la tariffa Pay TV.

A fianco ai servizi Pay TV classici, stanno sempre più prendendo piede anche in Italia diverse piattaforme di streaming TV. Pensiamo ad esempio a Netflix, azienda operante nella distribuzione di film, serie TV e altri contenuti di intrattenimento, al recente servizio Amazon Prime Video di Amazon o ancora a Now TV di Sky.

Ma in che cosa si differenziano le due tipologie di servizio? E a quali utenti conviene un'offerta Pay TV piuttosto che una tariffa TV via internet o viceversa?

Vantaggi delle offerte Pay TV tradizionali

Partiamo dalle classiche tariffe Pay TV, come ad esempio quelle offerte da Sky e Mediaset Premium. In generale esse prevedono un canone fisso in abbonamento generalmente compreso tra i 20 e i 30 euro al mese.

Si tratta quindi di soluzioni che prevedono la sottoscrizione di un contratto Pay TV, solitamente della durata minima di 12 mesi e con possibilità di recesso, gratuito (entro 14 giorni dalla sottoscrizione dell'offerta) o con un contributo di disattivazione (dopo 14 giorni dalla sottoscrizione dell'offerta).

Le classiche offerte Pay TV sono quindi vantaggiose se hai intenzione di mantenere attivo il tuo abbonamento per almeno un anno. Inoltre, si tratta di una soluzione conveniente se passi molto tempo davanti alla TV e desideri non perderti i tuoi contenuti preferiti, siano essi eventi sportivi, film, serie TV o programmi di intrattenimento e tutti gli altri contenuti non disponibili sulla TV in chiaro.

DA LEGGERE: Offerte Mediaset Premium: scopri gli abbonamenti disponibili nel 2017

Vantaggi delle offerte TV in streaming

Se invece desideri un servizio pay-per-view più economico che ti permetta comunque di godere di contenuti extra rispetto a quelli disponibili in chiaro, ti consigliamo di valutare l'idea di sottoscrivere un'offerta di streaming TV.

Il grande vantaggio di queste soluzioni è quello di poter utilizzare il servizio di streaming senza sottoscrivere un abbonamento Pay TV annuale. Stiamo infatti parlando di piattaforme che ti permettono di acquistare singoli contenuti (pensiamo ad esempio ai Ticket Intrattenimento, Ticket Serie TV e Ticket Cinema di Now TV di Sky) oppure di stipulare degli abbonamenti mensili.

Un altro punto a favore dei servizi TV in streaming è quello di poter condividere l'abbonamento con più utenti in contemporanea. Questo è ad esempio il caso di Netflix che permette di utilizzare la piattaforma su fino a un massimo di 4 dispositivi diversi.